Scandole in Legno per tetti

Liguria Legnami a Expo Alta Val Trebbia
Luglio 24, 2019
Caette_in_legno
Casette in legno da giardino: tipi e usi
Settembre 25, 2019
Show all

Scandole in Legno per tetti

Hai mai pensato di realizzare un tetto con Scandole in legno come copertura? Ecco cosa sono e come si gesetiscono le scandole in legno

Le scandole in Legno (visualizza in nostri lavori) per la copertura dei tetti derivano dal nostro passato dove questa tecnica era applicata in modo diffuso, oggi al contrario è piuttosto raro trovare tetti fatti con queste particolari tegole in legno.

La presenza di tetti coperti a scandole, come detto, in Italia è piuttosto raro se non in qualche alta valle delle alpi o in alcune specifiche aree in Trentino Alto Adige dove sono ancora utilizzate comunemente.

Nel resto della penisola è molto raro trovarlo e sono segnalati in modo puntuale tetti di scandole in Piemonte, Toscana e Liguria.

In Liguria la presenza di scandole si ha nella provincia di Savona: nell’alta Val Bormida, nel Comune di Sassello e nell’alta Valle dell’Orba.

Interessante la presenza di un paese appena fuori Genova, Scandolaro, paese abbandonato che si trova nel comune di Davagna ed è raggiungibile solo a piedi (https://www.naturamediterraneo.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=223174).

Tipo di Albero per realizzare le migliori scandole in legno

A seconda delle regioni in cui ci troviamo abbiamo diversi tipi di legno con cui sono realizzate le scandole, ciò è probabilmente dovuto alla disponibilità del legno stesso nelle varie regioni:

infatti nelle regioni alpine le scandole venivano e vengono realizzate per lo più in larice, pino e abete.

in Liguria e in Campagna le scandole in legno erano tipicamento ottenute da legno di castagno.
Anche rovere, quercia o faggio sono indicati per la realizzazione di ottime scandole.

Liguria Legnami, grazie alla filiera corta realizzata grazie a Vertical Green, produce scandole di ogni foggia e tipo.

Scandole in legno realizzate per spaccatura o taglio

Le scandole in legno possono essere realizzate per spacco o per taglio (segagione).
L’ideale sarebbe ottenere scandole di legno per spacco, così come avveniva anticamente.

Lo spacco permette al legno di rimanere più integro seguendo le sue vene e questo gli permette di avere una più lunga durata e una migliore qualità.

Ovviamente lo spacco richiede lavorazioni più lunghe e quindi renderebbe il costo delle scandole assai elevato, per cui oggi si trovano più facilmente scandole ottenute per segagione.

Struttura portante del tetto

Le scandole sono di fatto delle tegole in legno, pertanto non vi sono particolari accorgimenti per la realizzazione di tali infrastrutture portanti.

Liguria Legnami offre servizi e materiale per la realizzazione di tetti e infrastrutture in legno per tetti.

Manto di copertura del tetto

Come detto le scandole sono tegole, sono solitamente tavole rettangolari di legno che hanno misure diverse a seconda della regione in cui sono costruiti i tetti.

Indipendentemente dalle misure le scandole sono solitamente appoggiate a listelli e tenute ferme dai così detti “cavicchioli” cioè piccoli perni di legno.

Le scandole non necessitano di ulteriori lavori di impermeabilizzazione, come l’incatramatura.

Le scandole sono usualmente poste su tre strati sovrapposti, come gli abbadini di ardesia, facendo particolare attenzione che ogni giunzione sia coperta dalla scandola sovrapposta.

Con la siccità, poi, le scandole si ritirano ma quando piove, gonfiandosi, si pressano tra di loro non permettendo all’acqua di filtrare. La tenuta all’acqua del manto così realizzato è inoltre garantita dalla presenza del triplice strato di elementi sovrapposti.

 

Se hai domande o richieste siamo a tua disposizione, non aspettare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *